stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Affari col boss", ex consigliere di Licata dal gup
L'INCHIESTA

"Affari col boss", ex consigliere di Licata dal gup

di

Affari col boss per farsi eleggere consigliere comunale. In cambio avrebbe garantito il suo peso all’interno del Municipio e quello nell’Asp nella lavorava come funzionario dell’ufficio tecnico dell’ospedale. L’ex consigliere comunale di Licata, Giuseppe Scozzari, finisce davanti al giudice per l’udienza preliminare dove rischia il rinvio a giudizio per l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

Meno di un anno dopo la doppia operazione, eseguita dai carabinieri e dal Ros fra luglio e agosto, i pm della Dda di Palermo, Geri Ferrara, Claudio Camilleri e Alessia Sinatra, hanno chiuso, due mesi fa, le inchieste Assedio e Halycon che hanno disarticolato la nuova famiglia mafiosa di Licata che avrebbe pure stretto un accordo con la politica e la massoneria. Sono 21 gli indagati nei cui confronti si profila una richiesta di rinvio a giudizio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X