stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accesso al tribunale di Agrigento, niente autocertificazioni per i legali
UFFICI GIUDIZIARI

Accesso al tribunale di Agrigento, niente autocertificazioni per i legali

di

Niente autocertificazione per gli avvocati che devono accedere al tribunale per svolgere attività
professionale e front office per limitare al massimo le presenze nelle cancellerie. La vera e
propria «Fase 2» della giustizia partirà solo dal primo giugno, almeno per quanto riguarda la ripresa
dell'attività processuale, di fatto ferma dal 9 marzo, giorno in cui è scattato il lockdown in Italia.

Da allora solo pochissime udienze (direttissime, convalide di fermi o arresti o procedimenti con imputati detenuti che ne abbiano fatto richiesta e poco altro per il civile) e così sarà anche fino al 31 maggio con la differenza che i termini di custodia cautelare e quelli di prescrizione da martedì hanno ripreso a decorrere.

Nel frattempo, però, si iniziano a definire con precisione le regole. Il presidente del tribunale Pietro Maria Falcone e il procuratore Luigi Patronaggio hanno adottato un nuovo provvedimento con cui si rimodulano alcuni aspetti organizzativi legati, soprattutto, alla gestione degli accessi in tribunale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X