Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Licata, il Tar ferma le ruspe a Montegrande

Ruspe in azione

Il Tribunale amministrativo regionale di Palermo ha accolto il ricorso cautelare ed ha sospeso la demolizione di un piccolo villino, ritenuto abusivo, in contrada Montegrande-Ripellino a Licata.

I legali del ricorrente avevano sostenuto l'illegittimità del preavviso di demolizione, della relativa ingiunzione di demolizione e il diniego della domanda di condono edilizio, che erano stati emessi dal comune di Licata.

I proprietari dell'immobile, che sono stati assistiti dagli avvocati Vincenzo Caponnetto e Anna Maria Gibaldi, hanno sostenuto in giudizio l'illegittimità del preavviso di demolizione, della relativa ingiunzione di demolizione e il diniego della domanda di condono edilizio, emessi dal Comune di Licata.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

Caricamento commenti

Commenta la notizia