stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, curva dei contagi ferma nell'Agrigentino: si pensa alla fase 2
DALL'ASP

Coronavirus, curva dei contagi ferma nell'Agrigentino: si pensa alla fase 2

asp, corovirus, Agrigento, Cronaca
Emergenza coronavirus

Il numero dei contagi da coronavirus si ferma nell'Agrigentino. Come riporta il bollettino dell'Asp, non ci sono stati nuovi casi nelle ultime 24 ore e si rimane a quota 111. Boom anche di guariti. Una speranza che fa già pensare al futuro e alla fase 2.

Quindi Agrigento è ferma a 13 infetti, 1 Aragona, 1 Caltabellotta, 1 Camastra, 6 Campobello di Licata (ma anche ieri, attraverso i social, il sindaco Gianni Picone ha smentito ed ha parlato di soli 5 casi), 6 a Canicattì, 4 a Favara, 1 a Lampedusa, 8 a Licata, 12 a Menfi, 1 a Montallegro, 1 a Naro, 9 a Palma di Montechiaro, 6 a Porto Empedocle, 3 a Raffadali, 3 a Ravanusa (il sindaco Carmelo D'Angelo da un paio di giorni ha però annunciato il quarto caso), 8 a Ribera, 3 a Santa Margherita Belice, 23 a Sciacca e 1 a Siculiana.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X