stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, sospese le demolizioni in via Sammartino
TAR

Canicattì, sospese le demolizioni in via Sammartino

di

I giudici della seconda sezione del Tar di Palermo hanno concesso la sospensiva «piena» alle ordinanze di demolizione del comune di Canicattì riguardanti due strutture prefabbricate realizzate in via Senatore Sammartino.

I giudici amministrativi hanno confermato l'iniziale provvedimento urgente e temporaneo relativo agli immobili dell'imprenditore Pietro Asaro, destinatario delle ordinanze dirigenziali di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi. Asaro si è affidato all'assistenza legale degli avvocati Girolamo Rubino, Vincenzo Airò e Tanja Castronovo per chiedere l'annullamento dei provvedimenti emessi in tempi diversi dal funzionario responsabile del settore Urbanistica e Lavori pubblici, ingegnere Gioacchino Meli.

Al momento è arrivata solo la sospensiva in quanto i giudici del Tar di Palermo hanno riconosciuto che dall'osservanza e dall'esecuzione delle ordinanze di demolizione al ricorrente sarebbe derivato un «danno grave ed irreparabile» ancor prima di decidere nel merito

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X