stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caso di meningite a Canicattì, donna trasferita a Palermo
MOMENTI DI APPRENSIONE

Caso di meningite a Canicattì, donna trasferita a Palermo

Un caso di meningite batterica a Canicattì. Si tratta di una donna di 64 anni che giovedì sera si è presentata all'ospedale di Contrada Giarre. Momenti di apprensione si sono registrati all'interno dell'ospedale Barone Lombardo. Per fortuna il direttore sanitario Giuseppe Augello ha subito rassicurato, dopo la diagnosi, che non si tratta di meningite meningococcica  ma derivata da altro agente eziologico che non si contagia.

"Assolutamente non è pericolosa e non è stato necessario nemmeno attivare le procedure di profilassi - ha dichiarato il dottore - È stato un percorso di buona sanità perché alla signora, in poche ore è stata fatta la diagnosi". La donna è stata poi trasferita all'ospedale «Policlinico» di Palermo.

L'articolo di Paolo Picone nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X