stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto Empedocle, smontata e danneggiata isola ecologica in costruzione
VIA CRISPI

Porto Empedocle, smontata e danneggiata isola ecologica in costruzione

danneggiamenti, rifiuti, Agrigento, Cronaca

L'armatura in metallo e legno che doveva servire per la realizzazione di una delle sei isole ecologiche di prossimità, da realizzare su Porto Empedocle, è stata smontata e danneggiata. È accaduto in via Crispi, a poche decine di metri dalla sede della Capitaneria di porto, all'interno del cantiere dove la ditta Euro Costruzioni stava realizzando l'isola di prossimità per conto della società Realmarina che ha in appalto il servizio di raccolta differenziata in città. Una denuncia è stata già formalizzata, secondo quanto ieri è stato reso noto dall'Iseda, al commissariato di polizia.

«Verosimilmente, proprio grazie alle telecamere di sorveglianza della vicina Capitaneria, si potrà, nelle prossime ore e a seguito della denuncia alla polizia, capire qualcosa di come sono andate le cose - hanno scritto dall'Iseda - . L'amministratore delegato della Euro Costruzioni, nella denuncia, ha anche spiegato che, un giorno addietro, sul proprio profilo Facebook, un residente della via Crispi, aveva pubblicato alcune foto che ritraevano dall'alto i luoghi dove si stavano realizzando le prime opere per l'isola di prossimità di fronte la Capitaneria e accanto la biblioteca comunale».

Secondo quanto venne annunciato, lo scorso ottobre, sei mini isole ecologiche sorgeranno nella città di Porto Empedocle. Serviranno per il conferimento delle frazioni secche riciclabili sia delle utenze domestiche che di quelle commerciali. Proprio ad ottobre era stato fatto un sopralluogo. Erano presenti, oltre al sindaco Ida Carmina, al vice Salvatore Urso, i tecnici comunali e un rappresentante della “Realmarina.”

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X