stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Abbandono di rifiuti a Sciacca: sanzionati alcuni pescatori
PORTO

Abbandono di rifiuti a Sciacca: sanzionati alcuni pescatori

di

Primi risultati della nuova azione di contrasto messa in campo a Sciacca dall'Ufficio Circondariale Marittimo contro l'abbandono di rifiuti in ambito portuale. Sono state elevate sanzioni, per complessivi 1200 euro, sia ad operatori della pesca che a saccensi, tra i quali, addirittura, una persona anziana che abita in tutt'altra zona della città, sorpresa ad abbandonare rifiuti al porto.

Il comandante dell'Ufficio circondariale marittimo, tenente di vascello Giuseppe Giannone, ha disposto un servizio che prevede l'impiego anche di militari in borghese che sorvegliano le zone a più alto rischio sia durante il giorno che nelle ore della notte.

La situazione al porto diventa sempre più difficile con rifiuti speciali abbandonati nella via Cristoforo Colombo, a pochi metri dai pescherecci e in un'area molto frequentata anche dai turisti. C'è anche chi arriva al porto da altre zone della città ed abbandona rifiuti.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X