stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ingoia una moneta e rischia di soffocare: salva bimba di 3 anni ad Agrigento
SAN GIOVANNI DI DIO

Ingoia una moneta e rischia di soffocare: salva bimba di 3 anni ad Agrigento

Salvata in extremis. Salvata grazie alla professionalità e al coraggio dei medici dell'ospedale «San Giovanni di Dio» di Agrigento. Ha tre anni la piccina di Racalmuto che ha rischiato grosso, ma che ha incontrato lungo la sua strada dei veri angeli custodi: i medici di Pediatria, Chirurgia endoscopica e Rianimazione.

La bimba aveva ingoiato, nella serata di venerdì, involontariamente, una monetina di 20 centesimi, ritrovata all'interno dell'abitacolo dell'autovettura della madre.

Ha iniziato subito ad avere problemi respiratori e a star male. I genitori, inevitabilmente terrorizzati, non hanno perso tempo e sono corsi - letteralmente a perdifiato - verso il pronto soccorso dell'ospedale di Agrigento.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X