stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Picchia il compagno per strada, condannata una 27enne di Lucca Sicula

Condannata per aver preso a calci e pugni l’ex compagno appena incontrato in strada. L'accusa, per una 27enne di Lucca Sicula, V.M., è quella di percosse e minacce aggravate e che adesso dovrà corrispondere una pena pecuniaria di 1.500 euro, oltre alle spese processuali quantificati in 700 euro.

La sentenza è stata emessa dal Giudice di Pace di Ribera. Il processo è scaturito dopo la denuncia dell’uomo, un trentenne. Quest’ultimo è stato difeso dall’avvocato Giovanni Vaccaro, mentre la donna dall’avvocato Vincenzo Castellano.

I fatti risalgono al mese di maggio del 2016. L'uomo, dopo aver ricevuto le cure necessarie, ha deciso di presentare la denuncia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X