stampa
Dimensione testo
SBARCATI A LAMPEDUSA

Reingresso illegale in Italia, arrestati due migranti tunisini ad Agrigento

di

Due cittadini extracomunitari sbarcati nei giorni scorsi a Lampedusa sono stati arrestati, ieri, dalla Squadra Mobile. In manette B.A.O., 25enne di nazionalità tunisina, destinatario di decreto di respingimento emesso dal Questore di Agrigento, con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen prima che siano decorsi 3 anni dalla data del suo effettivo allontanamento dal territorio nazionale, con accompagnamento alla frontiera e B.Z.H., 36enne sempre di nazionalità tunisina, destinatario di decreto di espulsione emesso dal Prefetto della Provincia di Agrigento, con divieto di reingresso nel territorio nazionale per la durata di anni cinque dal suo effettivo allontanamento.

Entrambi sono ritenuti responsabili del reato di reingresso illegale nel territorio nazionale, poiché destinatari di decreto di espulsione rientravano in Italia, entro i previsti 5 anni dal loro effettivo rimpatrio.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso le camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X