ANIMALI

Cane brutalmente ucciso e chiuso in un sacco: il ritrovamento a Lampedusa

Prima è stato brutalmente picchiato e ucciso e poi è stato abbandonanto in un sacco nero, di quelli utilizzati per il conferimento dei rifiuti. Questa la terribile scoperta fatta a Lampedusa, lungo la Panoramica vicino al faro.

A trovarlo i volontari dell'associazione "Il cuore ha 4 zampe" ancora sotto choc. Le ferite riscontrate sulla testa confermerebbero che il cane, maschio, sia stato bastonato e poi abbandonato come fosse un rifiuto. Nonostante fosse sprovvisto di microchip, sembrerebbe che il cane non fosse randagio. Indagini in corso.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X