AGRIGENTO

Stalking a Canicattì, uomo entra in casa dell'ex e spara in aria: arrestato

Non accetta la fine della relazione con una donna e per questo la insulta, la minaccia e si introduce in casa sua sfondando una finestra e sparando un colpo di pistola in aria. Con questa accusa i poliziotti del commissario di Canicattì, in provincia di Agrigento, hanno arrestato un 51enne ritenuto responsabile di stalking, minaccia a mano armata, esplosione pericolosa e danneggiamento aggravato.

Secondo la ricostruzione degli agenti, l’uomo, non accettando la fine della relazione sentimentale, si era recato nell’abitazione della donna ed aveva iniziato ad inveire contro di lei. La donna, temendo per sé, si era rifugiata in casa. L’uomo, però, rompendo una finestra aveva tentato di entrare nell’abitazione ed addirittura, stando alla testimonianza della vittima, era riuscito ad afferrare la donna, che poi si è divincolata.

Il 51enne avrebbe, inoltre, esploso in aria un colpo d’arma da fuoco, che però si è rivelata essere solo una pistola a salve priva del tappo rosso. L’uomo è poi fuggito ma è stato bloccato poco dopo dalla polizia. (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X