250 PIANTE

Coltivavano marijuana nelle serre, arrestati coniugi a Licata

di

Due coniugi di Licata cono stati arrestati dalla polizia di Agrigento con l'accusa di coltivazione di sostanza stupefacente. Nelle serre sono state trovate circa 250 piante di marijuana, per un peso complessivo di 247 chili. In manette sono finiti B.F., operaio di 43 anni e C.A., casalinga di 36 anni.

Gli agenti della Squadra Mobile di Agrigento e del Commissariato di polizia di Licata, hanno individuato, nelle campagne licatesi, all’interno di un terreno di vaste dimensioni dove abitano i coniugi, risiedono una estesa piantagione di marijuana, nascosta tra alberi di ulivo e da frutta. Nel corso della perquisizione, sono state trovate circa 250 piante adulte, in piena fioritura, della specie botanica Cannabis Indica, di altezza varia tra un metro e un metro e mezzo.

In casa sono state trovate, invece, due scatole metalliche, custodite all’interno del garage, con circa 80 grammi di sostanza stupefacente del tipo cannabis.

I due coniugi sono stati arrestati con l'accusa di coltivazione di sostanza stupefacente, aggravata dall’ingente quantitativo, e posti ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X