DAL GDS IN EDICOLA

Sciacca, cuccioli abbandonati: in città vagano 150 randagi

di

Continuano a Sciacca gli abbandoni di cuccioli. Alcuni si trovano anche nel parco delle terme. «Ho proceduto alla segnalazione alla Polizia municipale - dice Francesca Interrante, una saccense che abita in via Figuli - dopo che, durante la notte, sentivo abbaiare i cani proprio all'interno del parco».

Le segnalazioni riguardanti abbandoni di animali in città continuano, mentre la situazione riguardante il randagismo resta sempre grave con le strutture convenzionate piene e almeno 150 randagi che vagano nel territorio secondo le stime che vengono effettuate. Non c'è stata quell'impennata di sterilizzazioni che era prevista. Una sessantina quelle effettuate presso l'ambulatorio veterinario di Sciacca da dove continuano a fare notare che «tutti i cani che vengono portati sono sottoposti a sterilizzazione».

Il servizio di accalappiacani, però, è di competenza del Comune e dall'ambulatorio veterinario, dove speravano di dare una maggiore accelerazione, l'attività prosegue con i cani randagi che vengono portati. Aumentano gli abbandoni di cuccioli, calano drasticamente le sterilizzazioni e si registra qualche miglioramento nel numero delle adozioni.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X