stampa
Dimensione testo
TUTTO PRONTO

Case pericolanti a Ribera, martedì inizieranno le demolizioni

di

Martedì 27 agosto inizieranno le operazioni di demolizione e ricostruzione delle case popolari di Largo Martiri di via Fani, a Ribera. È atteso anche l'assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, che è già stato, qualche settimana fa, a Ribera, durante la fase della bonifica.

Si sono già concluse sia le operazioni di bonifica che la fase di affidamento dell'area alla ditta. Insomma, si attendono soltanto i mezzi per l'abbattimento dei 60 alloggi, completata la recinzione di tutta l'area di cantiere. Un'ulteriore fase è stata avviata in vista dell'inizio dei lavori e comprende anche una particolare illuminazione della zona che si trova vicino all'ospedale di Ribera che è dotato di un'elipista.

Si rendono necessari, pertanto, una serie di interventi per l'allestimento del cantiere. Poche settimane fa si è sviluppato, nelle ore serali, un incendio nelle case popolari. Le palazzine dello Iacp di Agrigento, costruite con cemento depotenziato, vennero sgomberate nel 2012 ma, in seguito, rioccupate da abusivi e immigrati.

La notizia sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X