DA GDS IN EDICOLA

A velocità folli sulle statali dell'Agrigentino, raffica di multe

L'andazzo è sempre lo stesso. C'è chi si mette al volante dopo aver esagerato con l'alcool, chi scambia le strade statali per pista da corsa e chi, addirittura, non si ferma all'Alt della polizia Stradale e una volta inseguito e bloccato si scopre che era alla guida senza patente di un veicolo non assicurato (da più di un anno) e non revisionato.

Durante il lungo ponte di Ferragosto, i poliziotti della Stradale - che sono coordinati dal vice questore Andrea Morreale - hanno intensificato i controlli di vigilanza. Particolare attenzione è stata dedicata ai comportamenti più pericolosi, causa di incidenti, come ad esempio la guida sotto effetto di alcol o la velocità elevata.

Quattro i denunciati, alla Procura della Repubblica, per guida in stato d'ebbrezza. Un ventunenne di Agrigento, S. V., trovato con un valore di 2,11 g/l non si sarebbe fermato all'Alt: sarebbe scappato e avrebbe, per cercare di allontanarsi, guidato contromano. È stato inseguito e bloccato e oltre alla denuncia per guida in stato d'ebbrezza è stato sanzionato per velocità non commisurata, guida senza patente perché mai conseguita, per veicolo non assicurato (da più di un anno) e non revisionato.

Dal Giornale di Sicilia in edicola - ed. di Agrigento

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X