DA GDS IN EDICOLA

Ferragosto, scatta il piano straordinario a San Leone

Le spiagge di San Leone dovranno essere pulite e perfettamente utilizzabili fin dalle ore 9 di giovedì 15 agosto. La task-force di palazzo dei Giganti - con in testa il sindaco di Agrigento Lillo Firetto - oltre a preoccuparsi delle ordinanze di viabilità e dei vari divieti per fare in modo che il Ferragosto agrigentino sia sicuro, s'è concentrata su quella che dovrà essere, spontaneamente o in maniera forzata, una sorta di presa di coscienza.

Perché le spiagge non dovranno svegliarsi come un immondezzaio a cielo aperto. «Replichiamo quanto già dal 2016 viene svolto. Presa coscienza di come veniva lasciato il litorale, all'indomani di Ferragosto: una coltre di immondizia che non faceva intravedere un granello di sabbia, rendendo l'arenile impraticabile anche per i giorni successivi, con una emergenza sanitaria immediata, tutto questo non dovrà più succedere.

Dal 2016 - ha spiegato il sindaco Firetto - è stata fatta un'operazione coraggiosa e impopolare che però è servita. È stata un'operazione, in un primo momento, non apprezzata dai commercianti e invece poi apprezzata perché vedevano la possibilità di continuare a lavorare anche nei giorni successivi al 15».

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X