stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Traffico di cocaina a Porto Empedocle, chieste sette condanne

Sette condanne, dagli otto ai 16 anni di carcere. Il procuratore generale di Palermo, Rita Fulantelli, ha illustrato la requisitoria al processo di appello «Hardom 2», scaturito dall'inchiesta che ipotizza un vasto traffico di cocaina sotto l'egida di Cosa Nostra. La notizia è stata riportata nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

Sedici anni di carcere sono stati proposti per Fabrizio Messina, 42 anni, che di recente ha rimediato una nuova condanna per associazione mafiosa nell'ambito dell'operazione «Nuova Cupola». Stessa richiesta di pena per il suo presunto braccio destro Raimondo Macannuco, 36 anni. Dieci anni e otto mesi per Bruno Pagliaro, 27 anni, anch'egli arrestato nell'operazione «Nuova Cupola» con l'accusa di associazione mafiosa ma assolto pure in quella circostanza. Otto anni ciascuno sono stati proposti per gli altri quattro imputati: Salvatore Lombardo, 29 anni, Giancarlo Buti, 29 anni, Giuseppe Antonio Patti, 40 anni, e Calogero Noto, 37 anni.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X