SCIACCA

Discarica di Salinella, si attende il "sì" per l'ampliamento

La trasferta palermitana degli amministratori comunali di Sciacca e Menfi ha sortito esito positivo perché ormai si attende la firma dell'ordinanza da parte del commissario del Libero Consorzio di Agrigento per aumentare di ulteriori 14 mila metri cubi la capienza del sovvallo nella discarica Saraceno-Salinella di Sciacca. L'impianto così potrà essere riaperto dopo che, alla scadenza dei 15 giorni, il periodo in cui era rimasta in vigore l'ordinanza emessa dal sindaco di Sciacca, era stato chiuso.

Questa soluzione consentirà di superare il periodo estivo e fino al prossimo mese di agosto in attesa che vengano effettuati i lavori nelle singole vasche per dare un margine certamente più ampio per il conferimento. Intanto, potranno essere avviati i lavori di ampliamento dell'impianto già finanziati dalla Regione.

A Sciacca i lavoratori impegnati nel servizio di raccolta dei rifiuti devono riscuotere due mensilità. Nei giorni scorsi c'è stata una protesta con astensione per un giorno dal lavoro e adesso la situazione è ancora più difficile perché devono riscuotere due mensilità, così come racconta Giuseppe Pantano sulle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X