stampa
Dimensione testo
LA SPERIMENTAZIONE

Agrigento, su un bus inserito il sistema che segnala stanchezza e distrazione dell’autista

Per la prima volta in Italia ecco il “Sistema avanzato di assistenza alla guida sicura” sui mezzi pubblici. Si tratta di un’innovazione tecnologica, in sperimentazione da lunedì su un autobus urbano della Tua (Trasporti urbani Agrigento) con l'obiettivo di ridurre il numero di incidenti dovuti alla stanchezza e alla distrazione degli autisti degli autobus e fornire un aiuto nella risoluzione degli imprevisti.

Anche al sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, è stato mostrato il dispositivo in funzione e ha riscontrato la sua utilità per innalzare il livello di sicurezza per i cittadini che utilizzano i mezzi pubblici.

Il Driver Status Monitor è un allarme ausiliario di guida basato su un sofisticato algoritmo video di intelligenza artificiale che consente di rilevare eventuali anomalie nel comportamento al volante del conducente potenzialmente pericolose per i passeggeri. Quindi genera allarmi sonori e visivi se chi è alla guida del bus è affaticato, distratto, fuma o utilizza il telefono mentre guida.

Il sistema entra in funzione anche in caso di cambio inatteso di corsia, quando si verifica il rischio di collisione e se rivela la presenza di pedoni in prossimità del mezzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X