DA GDS IN EDICOLA

Palazzo del Governo, ad Agrigento consegnate le onorificenze al merito

Sono state consegnate al palazzo del Governo - dove ha fatto gli onori di casa, per il secondo anno, il prefetto Dario Caputo - le onorificenze dell'ordine «Al merito della Repubblica italiana».

Ad impreziosire la cerimonia sono stati gli studenti dell'istituto superiore di studi musicali «Arturo Toscanini» di Ribera e il coro «Magnificat» del capoluogo. Sono state consegnate le onorificenze di «cavaliere», quella di «commendatore» e anche dei riconoscimenti speciali: una medaglia ricordo in oro e una medaglia d'onore.

La medaglia d'onore alla memoria è stata assegnata a Ignazio La Mendola. Viene conferita dal presidente della Repubblica ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra e ai familiari dei deceduti. A ritirarla è stato il figlio Davide La Mendola, a consegnarla il presidente emerito Aldo Lo Presti Seminerio. La medaglia in oro è andata al brigadiere capo dell'Arma dei carabinieri in congedo Francesco Marino quale «Vittima del terrorismo».

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X