stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca San Leone, la spiaggia di Agrigento invasa dagli ambulanti abusivi
DAL GDS IN EDICOLA

San Leone, la spiaggia di Agrigento invasa dagli ambulanti abusivi

Ore 13,05. La terrazza a mare del viale Falcone-Borsellino, a San Leone, è invasa dalle bancarelle: venditori ambulanti che, come da tradizione, mettono in mostra scarpe, borse, valige e foulard con i marchi rigorosamente contraffatti. Ma, ieri, domenica di quasi bel tempo, c'erano anche - inevitabilmente - i «punti vendita» di cd e dvd pirata.

San Leone presa d'assalto dall'abusivismo commerciale. Appena poche ore prima - nella giornata di sabato - la polizia municipale e la Guardia di finanza erano stati presenti proprio nel rione balneare e lungo il viale Falcone-Borsellino.

Di recente era stato richiesto, al prefetto di Agrigento: Dario Caputo, la convocazione di un tavolo per predisporre i nuovi servizi proprio contro l'abusivismo commerciale perché «la mancanza di regole sul lungomare - per come ha evidenziato, le scorse settimane, il presidente di Confcommercio Francesco Picarella - mortifica il decoro di una frazione che ha necessità di avere delle regole certe e di controlli assicurati come lo scorso anno quando a vigilare vi erano i carabinieri». Lo scorso anno, quando appunto, ad ogni week end, ma non solo, erano presenti i militari dell'Arma il fenomeno sembrava essere stato veramente sradicato.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X