stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

San Leone, la spiaggia di Agrigento invasa dagli ambulanti abusivi

Ore 13,05. La terrazza a mare del viale Falcone-Borsellino, a San Leone, è invasa dalle bancarelle: venditori ambulanti che, come da tradizione, mettono in mostra scarpe, borse, valige e foulard con i marchi rigorosamente contraffatti. Ma, ieri, domenica di quasi bel tempo, c'erano anche - inevitabilmente - i «punti vendita» di cd e dvd pirata.

San Leone presa d'assalto dall'abusivismo commerciale. Appena poche ore prima - nella giornata di sabato - la polizia municipale e la Guardia di finanza erano stati presenti proprio nel rione balneare e lungo il viale Falcone-Borsellino.

Di recente era stato richiesto, al prefetto di Agrigento: Dario Caputo, la convocazione di un tavolo per predisporre i nuovi servizi proprio contro l'abusivismo commerciale perché «la mancanza di regole sul lungomare - per come ha evidenziato, le scorse settimane, il presidente di Confcommercio Francesco Picarella - mortifica il decoro di una frazione che ha necessità di avere delle regole certe e di controlli assicurati come lo scorso anno quando a vigilare vi erano i carabinieri». Lo scorso anno, quando appunto, ad ogni week end, ma non solo, erano presenti i militari dell'Arma il fenomeno sembrava essere stato veramente sradicato.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X