stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Abusi su una donna in una palazzina: finisce in carcere un 42enne di Agrigento

Abusò di una donna nell'androne di una palazzina, un perfetto sconosciuto che la pedinò per centinaia di metri fino ad aggredirla. "Mi ha afferrato con la forza - ha detto la ragazza - e mi palpeggiato nelle parti intime, poi mi ha scaraventato per terra". Per questo motivo l'uomo, Giuseppe Virone, un 42 enne di Agrigento, è stato condannato a due anni e sette mesi di reclusione dai giudici della prima sezione penale per l'accusa di lesioni personali e violenza sessuale. 

I fatti risalgono a 4 anni fa: la donna, che sarebbe stata toccata nel sedere, nel seno e nella vagina, fu soccorsa e trasportata in ospedale. Il suo aggressore però fuggì e si persero del tutto le tracce. A dare una svolta alle indagini è stato un recente incontro casuale tra la donna e l'uomo: lui l'avrebbe addirittura salutata e lei, approfittandone, ha chiamato subito la polizia che è giunta sul posto identificandolo.

L’articolo di Gerlando Cardinale nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X