stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nell'Agrigentino le dighe incompiute: progettate negli anni Settanta e mai completate
DA GDS IN EDICOLA

Nell'Agrigentino le dighe incompiute: progettate negli anni Settanta e mai completate

di
diga gibbesi, Diga Laura, dighe, Agrigento, Cronaca

Sono state ideate e progettate negli anni Settanta e nonostante sia trascorso quasi mezzo secolo ancora non sono state completate. E questo, malgrado la pioggia di miliardi (di lire) e milioni (di euro) che sono stati stanziati da Stato e Regione.

Sono le dighe e gli invasi progettati per usi irrigui mentre oggi richiedono una riconversione, visto che la provincia di Agrigento, continua a soffrire la sete. Nell'Agrigentino sono 3 le dighe progettate sono: la Gibbesi, che si trova nel territorio tra Naro, Ravanusa e Sommatino, che quindi abbraccia anche la provincia di Caltanissetta e la diga Laura di Campobello di Licata.

Per sollecitare il completamento del Gibbesi e la successiva fruizione, il comitato civico «Cantavenera» per lo sviluppo sostenibile l'acqua e la sicurezza del Comune di Licata Aderente «Inter.Co.Pa» e «Forum dell'Acqua«, ha avviato una petizione.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X