stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Volontari all'opera a Sciacca, spiaggia ripulita da plastica e polistirolo

di

Volontari del Wwf alla ricerca delle plastiche ieri nella spiaggia dello Stazzone e c'erano molti resti di cassette di polistirolo che arrivano dalla zona portuale. «Questo è un problema da affrontare perché incide anche sull'immagine della nostra città», dice Salvatore Mugnai, a capo del Wwf di Sciacca. C'erano anche alcuni giovani chiamati a raccolta dal gruppo ambientalista.

«È bello verificare che la nostra azione e l'attività di sensibilizzazione che portiamo avanti - dice Giuseppe Mazzotta, presidente del Wwf Sicilia Area Mediterranea - ed i risultati arrivano». L'evento è stato patrocinato dal Comune di Sciacca, che ritirerà il materiale raccolto, ed era presente anche la Guardia Costiera, che da sempre affianca le iniziative del Wwf, in forza anche di un protocollo d'intesa nazionale.

Come in altre occasioni, sarà fatta una campionatura dei materiali raccolti, con la compilazione delle apposite schede del Ministero dell'Ambiente da inviare alla ricerca scientifica. Dopo le piogge alluvionali dei primi di novembre, i volontari del Wwf Sicilia Area Mediterranea, nell'ambito della campagna nazionale «Spiagge Plastic Free», hanno avuto un bel da fare per ripulire gli arenili dalle plastiche.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X