DA GDS IN EDICOLA

La scuola è sporca? A Sciacca a pulire ci pensano i genitori

Genitori degli alunni che frequentano il plesso Catusi, a Sciacca, hanno trascorso la domenica delle palme con la zappa in mano per eliminare tutte le erbacce dall'area circostante la scuola. Una decina di sacchi sono stati riempiti e alcuni si sono portati dietro anche il decespugliatore per intervenire in maniera più efficace.

C'era anche sporcizia, di ogni genere, e, addirittura, all'interno dei servizi igienici del parcheggio che confina con la scuola, i volontari non sono potuti entrare perché i rifiuti ammassati rendono impossibile l'accesso. «Una situazione davvero difficile - dice Alessandro Messina, che ha promosso l'iniziativa - e speriamo che adesso si assumano dei provvedimenti, che venga fatta eseguire costantemente la pulizia di questa zona».

«Così non è possibile andare avanti - aggiunge Piera Catanzaro, di Sciacca Pulita, presente con un gruppo di volontari - perché i bambini erano costretti, fino a ieri, ad attraversare una zona piena di sterpaglie per raggiungere la scuola».

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X