TRIBUNALE

"Trasferimento illegittimo", l'insegnante assegnata a Padova potrà tornare ad Agrigento

Tornerà ad Agrigento l'insegnante siciliana che ha presentato ricorso presso il tribunale di Padova dopo l'assegnazione provvisoria nel Nord Italia. L'insegnante completerà l'anno scolastico nella sede di assegnazione provvisoria ma a settembre prenderà definitivamente insegnerà in una scuola della sua provincia.

Il tribunale di Padova, così come riporta il Giornale di Sicilia in edicola, ha condannato il Miur a trasferire immediatamente la donna ad Agrigento e a risarcirle i danni subiti per un trasferimento illegittimo, compreso le spese necessarie per la locazione di un appartamento nella provincia di Padova.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X