stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Ribera, per vendicarsi di un furto sequestrano una persona: arrestato un terzo complice

di

È stato arrestato nella notte un presunto complice dei due autori di un sequestro di persona avvenuto a Ribera. I carabinieri hanno acquisito ulteriori elementi di prova in relazione alla partecipazione di un'aggressione e di un sequestro di persona. È stato arrestato il terzo complice Calogero Fiorito, di 40 anni, imprenditore agricolo, fratello di una delle due persone già arrestate.

Secondo gli inquirenti tutto è nato dal furto di un paio di forbici elettriche da potatura di proprietà di due braccianti agricoli, che hanno individuato il possibile responsabile, un 30enne romeno. I due sono andati a casa dello straniero, picchiandolo e minacciandolo di morte con un coltello, costringendolo poi a salire a bordo di un’auto.

In quel frangente, grazie ad una telefonata al 112, erano subito intervenute in zona due pattuglie dei della tenenza di Ribera, che erano poco dopo riuscite a bloccare l’auto su cui viaggiavano i due sequestratori, con il cittadino romeno a bordo, arrestandoli in flagranza.

Le indagini hanno permesso ai carabinieri di accertare che oltre ai due braccianti agricoli, c'era un ulteriore individuo avrebbe partecipato alla spedizione punitiva sfociata nel sequestro di persona del cittadino romeno.

Anche per Fiorito sono stati disposti gli arresti domiciliari  con l’accusa di sequestro di persona.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X