stampa
Dimensione testo
L'INTERROGATORIO

Omicidio ad Alessandria della Rocca, il sospettato si difende: "Non ho ucciso Busciglio"

Respinge le accuse il 19enne Pietro Leto, indagato per l'accoltellamento e la morte di Vincenzo Giovanni Busciglio, 23enne di Alessandria della Rocca.

Il giovane è stato trasferito nel carcere di Sciacca dove è stato sottoposto a fermo.

"Ha respinto l'accusa di essere l'autore di quanto accaduto - dice il suo difensore, l'avvocato Antonino Gaziano - ma anche di averlo aggredito. Sono stati assieme fino alle 8 di sera, ma ha detto di non avere fatto nulla. Nessuna lite, nulla di tutto questo". Intanto è stata disposta l'autopsia di Busciglio che potrebbe svolgersi proprio in giornata.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X