stampa
Dimensione testo
RIFIUTI

Il porta a porta a Canicattì, distribuiti quasi tutti i mastelli

di
cassonetti, raccolta differenziata canicattì, rifiuti, Agrigento, Cronaca
L'assessore Vella e il sindaco Di Ventura

Parte all'insegna dell'ottimismo e della consapevolezza che ci sarà bisogno di un periodo di rodaggio il servizio di ritiro «porta a porta» dei rifiuti su tutto il territorio urbano di Canicattì.

Ieri mattina l'amministrazione comunale con un rappresentante del raggruppamento temporaneo d'imprese Ecoin-Sae-Iseda hanno illustrato in conferenza stampa le più recenti novità e criticità.

La prima novità, ampiamente preannunciata, la scomparsa dei cassonetti in vie e quartieri già ieri mattina quando una volta svuotati sono stati lasciati a ruote in su nell'attesa di rimuoverli del tutto. Altra novità confortante che a ieri erano stati distribuiti il 90 per cento dei mastelli riservati alle utenze domestiche rispetto ai 12.408 previsti e che tra qualche settimana dovrebbe essere completata la consegna alle attività commerciali. Secondo dati forniti ieri mattina dovrebbero essere tra 800 e 1.000 anche se di «carrellati» da 240 litri da distribuire ne sono stati previsti 10.070 che significherebbero oltre 2 mila utenti.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X