stampa
Dimensione testo
CASA FAMIGLIA

Orfanotrofio in Tanzania, arrivano luce e acqua calda grazie a un aragonese

di

Nuova luce agrigentina in un orfanotrofio della Tanzania. Luigi Parello, operatore tecnico di Aragona, ha messo in moto l'impianto fotovoltaico nella casa famiglia Carlo Acutis di Kitwiru, nella regione di Iringa, dove opera la Comunità Cristiani nel Mondo che ha sede a Favara.

“Abbiamo fatto montare l'impianto qualche mese fa ma ancora non era entrato in funzione per alcuni problemi tecnici e guasti. Vedendo le nostre difficoltà attraverso le foto, Luigi Parello si è subito messo a disposizione per darci una mano ed è venuto con noi in missione, così finalmente nella casa famiglia dove vengono ospitate tredici bimbe orfane adesso ci sono illuminazione e acqua calda”, racconta don Saverio Pititteri, cappellano dell'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento e guida spirituale della Comunità Cristiani nel Mondo, che da diversi anni fa la spola tra la Sicilia e la Tanzania dove sta seguendo, tra l'altro, i lavori per la costruzione di una nuova scuola a Ihimbo, nel distretto di Kilolo, finanziati grazie alle donazioni di tanti agrigentini.

“Stiamo realizzando questa scuola - spiega il parroco di ritorno dall'Africa - grazie a una donazione che monsignor Calogero Lupo ci ha fatto pervenire dopo la sua morte tramite la sorella e alle donazioni di tanti altri agrigentini".

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X