stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

"Si prostituivano e rubavano corrente in un appartamento di Agrigento", c'è la prescrizione

di
prostituzione agrigento, Agrigento, Cronaca
Foto Archivio

Prostituzione in centro città in un appartamento fatiscente e con la luce rubata: l'indagine per il furto di energia elettrica si trascina per le lunghe. Per questa vicenda, che risale al 2011, il decorso del tempo ha cancellato il reato e il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Katia La Barbera, ha emesso una sentenza di non doversi procedere per avvenuta prescrizione del reato.

La sentenza di proscioglimento, prima ancora di entrare nel merito delle accuse, è stata emessa dopo che sono state escluse le aggravanti del reato di furto. Sul banco degli imputati le sorelle Janel Manrique Mendoza, 44 anni e Yuli Madeleine Torres Manrique, 50 anni, di origini peruviane, e Ivan Daniele Losi, 44 anni, di Agrigento.

A denunciarli, il 24 maggio del 2011, erano stati i carabinieri dopo avere ricevuto una serie di segnalazioni anonime, da parte - evidentemente - di residenti della via Torino.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X