stampa
Dimensione testo
DONAZIONE

Scuolabus a Cattolica, a comprarlo sarà un imprenditore italo-canadese
 

di

Non supera la revisione ed è costretto a fermarsi il vecchio scuolabus, ma presto ne arriverà un nuovo di zecca per la gioia di bambini e genitori. Un nuovo mezzo è stato regalato al comune dall’imprenditore italo-canadese Giuseppe (Joe) Borsellino, di origini cattolicesi.

La giunta di Cattolica Eraclea, con propria deliberazione, ha già accettato la donazione dello scuolabus che dovrebbe entrare in funzione nelle prossime settimane. «Il concittadino Giuseppe Borsellino, nato il 24 febbraio 1941 a Cattolica e residente a Montreal dove è emigrato all’età di undici anni, unitamente alla moglie Elina, ha manifestato la volontà di donare al Comune un nuovo scuolabus da utilizzare prevalentemente per finalità socio educative ed in particolare per il trasporto scolastico dei bambini», si legge nella delibera.

Le spese complessive ammontano a 51.118 euro, così suddivise: valore economico del mezzo da acquistare 39.900, spese di consegna, immatricolazione e iscrizione al Pra 2.000 euro, il tutto oltre Iva.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X