stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto Empedocle invasa dai rifiuti, stop al conferimento
SCIOPERO AD OLTRANZA

Porto Empedocle invasa dai rifiuti, stop al conferimento

porto empedocle rifiuti, Agrigento, Cronaca
Foto d'archivio

Sarà sciopero ad oltranza. Dopo l’astensione dal lavoro concordata e proclamata dalle sigle sindacali per la giornata di lunedì, ieri mattina, i netturbini – in servizio per conto della Realmarina – hanno, arbitrariamente e autonomamente, incrociato le braccia.

È saltata dunque, per la seconda giornata consecutiva, la raccolta dei rifiuti e Porto Empedocle – invasa da sacchetti, mastelli ricolmi e immondizia accatastata – rischia di trasformarsi, come è già accaduto in passato, in una vera e propria discarica a cielo aperto.

Alla base della vertenza c’è sempre, e soltanto, il ritardo – da parte del Comune – nei pagamenti delle fatture alla Realmarina che, a loro volta, deve pagare gli operatori ecologici. Il sindaco di Porto Empedocle, ieri sera, ha firmato – per evitare rischi sanitari - l’ordinanza che vieta temporaneamente il conferimento dei rifiuti.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X