stampa
Dimensione testo
INTEGRAZIONE

Agrigento, sei migranti richiedenti asilo lavoreranno in Procura

Sei richiedenti asilo politico lavoreranno alla Procura di Agrigento. I giovani si occuperanno di trasportare faldoni e fascicoli in archivio, nelle cancellerie e nelle aule giudiziarie.

La prossima settimana verrà firmato un protocollo di intesa fra il procuratore capo Luigi Patronaggio, il direttore della Caritas diocesana di Agrigento Valerio Landri e Lorenzo Airò che è il presidente dell'associazione "La mano di Francesco" dove sono ospitati i giovani immigrati.

Il documento stabilirà le modalità del lavoro, del tutto volontario e, quindi, a costo zero per le casse pubbliche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X