stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciacca, ciclista aggredito da un cane: si è già rivolto a un legale
DOPO IL PONTE BAGNI

Sciacca, ciclista aggredito da un cane: si è già rivolto a un legale

di

Un ciclista di 40 anni è stato aggredito, a Sciacca, da un cane randagio appena fuori città, poco dopo il ponte «Bagni».

È finito a terra, il cane non avrebbe desistito neppure in una fase successiva, quando l’uomo ha perso il controllo della bicicletta e poi è stato un automobilista di passaggio ad aiutarlo. Nella zona è arrivata l’ambulanza del 118 e il quarantenne, che ha riportato lesioni non gravi, ha dovuto fare ricorso al pronto soccorso dove è stato trasferito con un’ambulanza del 118. Si è già rivolto a un legale, l’avvocato Nancy Catania, e vuole fare causa al Comune con una richiesta di risarcimento.

«Il mio cliente nella caduta ha fortemente danneggiato la bicicletta professionale – dice l’avvocato Catania – e adesso aspettiamo di completare la documentazione per procedere».

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X