stampa
Dimensione testo
LETTERA AI SINDACI

Case abusive ad Agrigento, Patronaggio chiede ricognizione urgente

Occorre «procedere ad una urgente ricognizione degli immobili abusivi ricadenti entro la fascia di 150 metri dai corsi d'acqua o costruiti in spregio dei vincoli idrogeologici, per avviare con la massima celerità le demolizioni secondo le procedure note e più volte indicate».

È con queste parole – contenute in una lettera indirizzata ai sindaci e ai dirigenti degli Utc dei Comuni ricadenti nel circondario del tribunale di Agrigento – che il procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio ha voluto richiamare amministratori e funzionari.

La missiva è stata inviata, per conoscenza, anche al procuratore generale della Corte d’Appello di Palermo, all’assessore regionale al Territorio e Ambiente e al prefetto di Agrigento Dario Caputo.

La notizia completa nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X