stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Licata, crisi idrica causata dai furti d’acqua
IL CASO

Licata, crisi idrica causata dai furti d’acqua

di

Una lunga sequenza di furti d’acqua, soprattutto sulla condotta Gela-Aragona, che mette in ginocchio la fornitura idrica al Comune di Licata.

Furti che si starebbero intensificando e per questa ragione, a breve, potrebbe tenersi un vertice tra i sindaci dei territori coinvolti. Non solo Licata ma anche Palma di Montechiaro, per quanto riguarda l’Agrigentino, Gela e Butera per la zona del Nisseno.

La vicenda, inoltre, sembra destinata a finire sui tavoli delle prefetture di Caltanissetta e Agrigento. La situazione sta diventando molto grave nell’area licatese, con una drastica riduzione dell’approvvigionamento idrico per le utenze domestiche.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X