stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti alla Scala dei Turchi, per la pulizia la Iseda chiede aiuto ai privati
AMBIENTE

Rifiuti alla Scala dei Turchi, per la pulizia la Iseda chiede aiuto ai privati

Se la spiaggia di San Leone, non particolarmente affollata, è riuscita a tenere «testa» alla notte e alla giornata di Ferragosto, lo stesso non è accaduto alla Scala dei Turchi. Una location – letteralmente presa d’assalto da turisti e bagnanti – che s’è risvegliata con un quantitativo di rifiuti inatteso. E le ditte, anche per la presenza dei bagnanti rimasti in spiaggia, stanno faticando, e non poco, a riportare tutto a decoro. Ieri, infatti, l’amministratore delegato dell’Iseda, Giancarlo Alongi, ha ufficialmente chiesto «la collaborazione dei titolari dei chioschi per una migliore e più rapida pulizia dell’arenile».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X