stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agrigento, maxi furto di pesce affumicato in uno stabilimento
ZONA INDUSTRIALE

Agrigento, maxi furto di pesce affumicato in uno stabilimento

AGRIGENTO. Maxi furto allo stabilimento "Altamarea" - che si occupa dell'affumicamento di prodotti ittici come pesce spada, tonno, salmone e cernia - nella zona industriale di Agrigento. Una banda di malviventi - impossibile, infatti, ipotizzare, per la quantità di prodotti portati via, che ad agire sia stato un ladro solitario - è entrata in azione durante le ore notturne ed ha letteralmente razziato i luoghi dello stabilimento dove si trovava il prezioso prodotto. La scoperta è stata fatta soltanto al momento della riapertura dello stabilimento industriale.

Lanciato l'allarme, nella zona Asi, che è a cavallo fra Agrigento, Favara e Aragona, si sono portate le pattuglie della polizia di Stato. I poliziotti della sezione "Volanti" della Questura della città dei Templi hanno effettuato il sopralluogo e constatato il furto. Una rastrellamento che si preannuncia essere veramente ingente. Ieri, però, non risultavano essere stati ancora quantificati né i chilogrammi, né tanto meno il valore, dei prodotti ittici arraffati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X