stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Centro storico di Agrigento, sì alle demolizioni degli immobili a rischio
COMUNE

Centro storico di Agrigento, sì alle demolizioni degli immobili a rischio

AGRIGENTO. Nel ventre di Girgenti ci sono almeno una decina di catapecchie che rischiano, da un momento all'altro, di collassare. Di stabili malmessi, fra budelli di strade e vicoli fantasma del centro storico di Agrigento, ce ne sono circa un centinaio. Sono immobili abbandonati, dimenticati dai loro proprietari: la maggior parte dei quali li ha ereditati.

Ma una decina, appunto, preoccupano particolarmente. I tecnici del Comune - essendo ormai arrivato l'inverno - temono che le forti piogge e le raffiche di vento possano andare a compromettere situazioni già critiche. Ed ecco perché s'è deciso di correre - rapidamente - ai ripari procedendo alle demolizioni. Il Municipio, così come è già accaduto in passato, procederà in danno dei legittimi proprietari, ossia intanto demolirà le parti cadenti o l'intero stabile - se è appunto pericoloso nella sua interezza - e poi cercherà di recuperare i soldi spesi per garantire la sicurezza pubblica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X