CAMPOBELLO DI LICATA

Bimba morì schiacciata dalla tv, indagata la madre

CAMPOBELLO.  A distanza di quasi un anno dalla morte della piccola Grace Gattabuia, la madre, Vanessa Li Calzi è stata iscritta nel registro degli indagati con l'ipotesi di reato di omicidio colposo. Per quasi due ore, scrive Paolo Picone sul Giornale di Sicilia oggi in edicola, è stata sentita dal pubblico ministero Alessandro Russo ed ha dovuto raccontare, non senza trattenere le lacrime, quello che è accaduto quel tragico pomeriggio del 28 dicembre 2016: quando la piccola Grace, sua figlia di quasi tre anni, è rimasta schiacciata ed uccisa dal televisore che le si è scaraventato addosso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X