stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, la tomba di Livatino meta di visite
LEGALITA'

Canicattì, la tomba di Livatino meta di visite

di
Tomba Livatino, Rosario Livatino, Agrigento, Cronaca
Rosario Livatino

CANICATTI'. È diventata luogo di pellegrinaggio la tomba della famiglia Livatino - Corbo, dove sono custodite le spoglie mortali del giudice Rosario Livatino, ucciso dalla mafia il 21 settembre del 1990 sulla statale 640 in contrada Gasena.

In occasione della ricorrenza di Ognissanti e della commemorazione dei defunti, per la prima volta nella storia, la cappella che si trova nel primo viale sulla sinistra entrando al cimitero di via Nazionale, è rimasta aperta per dare la possibilità ai tantissimi canicattinesi che hanno affollato i viali del cimitero, di andare a pregare o di depositare un fiore sulla tomba del giudice ragazzino.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X