stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bracciante morto sul lavoro, lutto cittadino a Naro
LA TRAGEDIA

Bracciante morto sul lavoro, lutto cittadino a Naro

bracciante morto naro, Agrigento, Cronaca
Lillo Cremona

NARO. «Non si può morire lavorando!». Lillo Cremona, sindaco di Naro, lo aveva detto una settimana fa, giorno in cui morirono nell'incidente sul lavoro alla diga «Furore», Francesco Gallo, 61 anni, di Naro, e Gaetano Cammilleri, di Favara, che avrebbe compiuto 56 anni tra meno di un mese.

È tornato a scriverlo nelle scorse ore proclamando, per oggi, una nuova giornata di lutto cittadino.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X