stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Licata assegnato l'appalto per demolire i piccoli abusi edilizi
COMUNE

A Licata assegnato l'appalto per demolire i piccoli abusi edilizi

LICATA. Il Comune di Licata attiva le «ruspe» anche per far ripristinare la legalità in quei casi in cui i cittadini hanno agito costruendo in difformità con quanto autorizzato dall’ufficio tecnico. Tutto ciò dopo aver demolito circa 70 immobili abusivi, realizzati nella fascia dei 150 metri dalla battigia, con vincolo ad inedificabilità assoluta.

Si tratta dei «piccoli abusi», scrive oggi il Giornale di Sicilia, così chiamati e gli interventi riguarderanno le porte e le finestre realizzate in maniera difforme rispetto alla concessione edilizia, le tettoie abusive, le coperture delle verande che occupano uno spazio maggiore rispetto a quello autorizzato. Ad aggiudicarsi questo appalto è stata l’impresa «Antonino Tindaro Donato – Consorzio stabile costruendo», con sede a Rodi Milici nel messinese.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X