stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Immigrati occupano treno, momenti di tensione e ritardi ad Agrigento
PROTESTA

Immigrati occupano treno, momenti di tensione e ritardi ad Agrigento

AGRIGENTO. Affollano, dopo aver bivaccato e dormito fra la stazione ferroviaria centrale e tutta l'area circostante, il primo treno in partenza per Palermo. Erano le 4,45 di ieri. Ed è, a quell'ora, che fra il convoglio e lo scalo ferroviario è stato il caos.

Quaranta tunisini hanno perfino danneggiato - rompendo una maniglia e mandando in frantumi una vetrata - il treno che è, poi, partito con oltre mezz'ora di ritardo. Sul posto, cercando di frenare il comportamento esagitato dei migranti, oltre alla polizia ferroviaria, sono accorsi anche i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento e le pattuglie della Questura.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X