stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agrigento, una sala del Giardino botanico sarà intitolata ad Aldo Moro
LA CERIMONIA

Agrigento, una sala del Giardino botanico sarà intitolata ad Aldo Moro

AGRIGENTO. Sarà intestata ad Aldo Moro, statista ucciso dalle brigate rosse il 9 maggio 1978, la sala riunioni del Giardino botanico di Agrigento.

Per l'occasione la figlia Agnese ha inviato un messaggio alla città. Ad annunciarlo è il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto.

La cerimonia ufficiale di intitolazione è in programma oggi in occasione del 101esimo anniversario della nascita di Aldo Moro.

Nel corso dell’evento  saranno scoperte una lapide realizzata dal Liceo artistico di Santo Stefano Camastra “Ciro Michele Esposito” ed una targa realizzata dall’Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento.

Per l’occasione l’on. Calogero Mannino, già segretario regionale Dc e più volte Ministro della Repubblica, terrà un discorso sul ruolo politico svolto da Aldo Moro quale statista nel dopoguerra e negli anni della ricostruzione. “Ricordiamo – ha ribadito il commissario straordinario del Libero Consorzio di Agrigento Giuseppe Marino – che Aldo Moro, il 25 luglio del 1966, a pochi giorni dalla frana che aveva sconvolto e sfigurato la città di Agrigento, assieme all’allora Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat, venne in visita alla città, nella sua qualità di Presidente del Consiglio, per constatare personalmente i danni causati dalla frana, prendendo a cuore le sorti della Città dei Templi”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X