stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Operatrice di un centro d’accoglienza palpeggiata da un minore ghanese ad Agrigento
VILLAGGIO MOSE'

Operatrice di un centro d’accoglienza palpeggiata da un minore ghanese ad Agrigento

AGRIGENTO. È stata palpeggiata mentre distribuiva dei prodotti ai giovani di una comunità d'accoglienza del Villaggio Mosè. Protagonista, suo malgrado, dell'accaduto è stata un’operatrice della struttura. Una giovane donna che, mentre era abbassata per prendere i prodotti da distribuire ai migranti ospiti, sarebbe stata, all'improvviso, avvicinata e ripetutamente palpeggiata sul fondoschiena.

L'operatrice ha subito allontanato il ghanese diciassettenne e dalla struttura d'accoglienza è stato lanciato l'Sos alle forze dell'ordine. Sul posto, è giunta la polizia di Stato. Gli agenti della sezione «Volanti» hanno ascoltato il racconto della giovane donna ed identificato il presunto molestatore. Si tratterebbe, appunto, di un diciassettenne ghanese, ospite del centro d'accoglienza per minorenni non accompagnati. Non è escluso che, adesso, il ghanese venga trasferito in un'altra struttura e finisca anche sotto processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X