stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Abusivismo a San Leone, sanzioni ai trasgressori
IL BLITZ

Abusivismo a San Leone, sanzioni ai trasgressori

AGRIGENTO. Frenati i fenomeni dell'abusivismo commerciale e dei parcheggiatori abusivi, due delle «piaghe» di San Leone, ed evitare le cosiddette «stragi del sabato sera». Garantita anche, grazie a dei mirati controlli, la sicurezza sui luna park installati, e super frequentati dai piccolissimi, lungo il viale Falcone-Borsellino. L'estate non è ancora finita.

I controlli della Questura sul nevralgico quartiere balneare di Agrigento proseguiranno. E saranno, ancora, capillari e meticolosi. Ieri, però è stato già tempo di debriefing, ossia di resoconto e valutazione. E lo ha fatto il questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, a margine del tavolo tecnico convocato in occasione dell’incontro di calcio Akragas - Rende in programma oggi allo stadio «Esseneto».

I servizi, articolatisi nei mesi di giugno, luglio ed agosto, diretti da un funzionario della Questura, sono stati realizzati attraverso il dispositivo costituito da un centinaio di uomini tra agenti della polizia di Stato, militari dell’Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza, della Guardia costiera e uomini della Polizia locale. Forze dell'ordine che hanno, letteralmente, battuto tutte le aree del litorale sanleonino, garantendo serrati controlli e sicurezza ai cittadini ed ai turisti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X